Pandemia e povertà: ecco cosa è successo nel mondo

La pandemia ha provocato morte, disperazione ma anche fame e un aumento delle disuguaglianze planetarie, già notevoli prima dell’avvento del Covid-19. Nel solo 2020 i poveri sono aumentati di 124 milioni in tutto il mondo. In un recente report di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa sono stati resi noti gli effetti
della crisi sanitaria sui paesi emergenti, i quali hanno subito una recessione dell’80%. Colpiti, in particolar modo, i paesi che vivono di turismo, servizi ed export.
Drammatici i dati dell’Unicef, secondo cui 368.5 milioni di bambini in 143 paesi hanno sofferto la fame per via della chiusura delle mense scolastiche. Ulteriori effetti negativi della chiusura delle scuole si sono avuti sulla salute dei bambini, vittime di violenze domestiche. La pandemia non ha fatto altro che acuire le disuguaglianze preesistenti e aggravare problemi irrisolti e a farne le spese sono stati, come sempre, i paesi più poveri. L’impegno di tutti deve …


Dona Adesso